Gazzi: “E’ il Bari l’anti-Lazio”

Da barisera.net

Archiviate definitivamente le discussioni sulla sconfitta di Marassi contro il Genoa, il Bari di Ventura si prepara ad ospitare la Lazio, rivelazione e capolista di questo avvio di campionato.

Sicuramente quella in programma domenica non sarà una partita come tutte le altre, per diverse ragioni: dal punto di vista interno, il Bari dovrà ricercare quella solidità difensiva che a volte è sembrata mancare nelle ultime giornate; ma, cosa ancora più importante, la squadra di Ventura è indicata da più parti come la possibile “anti-Lazio”, la sola capace di poter interrompere la striscia positiva della capolista.
Proprio su questo argomento Alessando Gazzi, centrocampista e bandiera del Bari non si tira indietro: “La Lazio sta lavorando bene, con grande umiltà e merita certamente di essere in vetta. Però dobbiamo anche ricordarci che la scorsa stagione vincemmo sia all’andata che al ritorno: non c’è due senza tre. Facendo i dovuti scongiuri, ovviamente”.
E’ un fiume in piena Gazzi che non risparmia battute e autocritiche ma che quanto al pericolo maggiore a cui badare domenica non ha dubbi: “Hernanes è sicuramente uno di quei giocatori che può fare la differenza. Dobbiamo capire quale sarà il modo migliore per neutralizzare le sue giocate”.
Anche sul fronte delle critiche mosse alla difesa dalla stampa Gazzi ha da dire la sua: “Non gradisco i paragoni, non mi piace farne. Non è corretto paragonare questa stagione con quella passata: sono due cose diverse. Se però vogliamo farlo dobbiamo anche dire che quest’anno abbiamo un punto in più dell’anno scorso e quindi non so cosa si possa rimproverare alla squadra”.
La storia di Gazzi è però legata a filo doppio con la capitale e con la squadra del presidente Lotito: “Ho passato due bellissime stagioni nella primavera biancoceleste e lì ho conosciuto anche mia Moglie. Lei, insieme alle mie figlie, domenica tiferà Lazio. Sarà praticamente un derby in famiglia”.
Il tecnico Ventura spera di recuperare gli acciaccati. Massimo Donati, bloccato dall’influenza nei giorni scorsi, dovrebbe allenarsi regolarmente. Maggiori preoccupazioni destano le condizioni di Raggi e Kutuzov: il terzino ha ripreso ad allenarsi ma a ritmi blandi. Il bielorusso, invece, lamenta una infiammazione al tendine d’Achille sinistro. Lo staff tecnico rsta cercando di rimetterlo in sesto per la gara di domenica.
Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...